Come utilizzare la friggitrice ad aria per la prima volta

Se avete acquistato di recente una friggitrice senza olio o state pensando di acquistarne una, consultate questo articolo e scoprite tutto quello che c’è da sapere sul primo utilizzo della friggitrice ad aria per trarne il meglio.

In questo post capirete come funzionano le friggitrici ad aria, come usarle correttamente e cosa fare appena acquistate.

Inoltre, se siete ancora indecisi sull’acquisto di una friggitrice ad aria, vi parlerò degli svantaggi che hanno, dei 10 errori tipici da evitare quando la si usa e del gran numero di ricette che si possono fare con la friggitrice ad aria.

Le friggitrici ad aria sono accessori da cucina meravigliosi. Ecco perché questi accessori da cucina sono diventati estremamente popolari, in quanto rappresentano sicuramente la migliore alternativa per mangiare cibi fritti croccanti e dorati in modo sano.

Ma quello che non tutti sanno è che oltre a friggere e a friggere, le friggitrici ad aria agiscono come un classico forno a convezione, permettendo di preparare molte ricette sofisticate e salutari.

Se volete ottenere il massimo dalla vostra friggitrice ad aria, allora procedete!

Primo utilizzo dell’Airfryer

Dopo aver aperto la scatola contenente la friggitrice ad aria, vedrete che è composta da vari accessori, come un cestello, una griglia e/o un vassoio (a seconda della marca e del modello che state per acquistare).

La prima cosa da fare è lavare tutti questi accessori o metterli in lavastoviglie se il vostro modello lo consente.

Mentre gli accessori si asciugano, posizionare la friggitrice senza olio a una distanza di circa 20 centimetri dalla parete e su una superficie resistente al calore (ad esempio, il piano di lavoro della cucina).

Questo perché la maggior parte dei modelli espelle una leggera quantità di aria calda dalla parte posteriore. Allo stesso modo, consiglio di lasciare un paio di centimetri tra i lati della friggitrice ad aria e le pareti.

A questo proposito, è possibile controllare il manuale di istruzioni per eventuali istruzioni aggiuntive.

Una volta che tutti gli accessori si sono asciugati, potete metterli nella friggitrice ad aria calda.

Tuttavia, non è ancora il caso di usarla perché è necessario eliminare l’odore di nuovo. Un’altra cosa altamente raccomandata da fare prima di usare l’asciugatrice ad aria per la prima volta è accenderla e impostarla in modalità di preriscaldamento per circa 10 minuti per eliminare l’odore di elettrodomestici nuovi o di plastica che alcuni modelli possono avere.

A proposito, se la vostra friggitrice ad aria non prevede un programma di preriscaldamento, accendetela per 10 minuti a 180ºC (356ºF) o anche a 200ºC (392ºF) se vi sembra che l’odore di nuovo sia troppo forte.

3 Elementi essenziali

Quando uso la friggitrice ad aria utilizzo sempre 3 accessori che mi semplificano la vita. Li elenco in ordine decrescente di importanza:

1.- Olio spray: Per ottenere un cibo caldo e una frittura dorata, è necessario utilizzare un olio spray. È vero che si può anche usare un pennello da cucina per impregnare il cibo di olio, ma è più scomodo e richiede più tempo. Io uso questo qui che è ricaricabile e lo uso da anni

2.- Tappetino in silicone: lo uso da circa un anno e lo consiglio vivamente. Si tratta di un materassino che si mette sulla base della padella e sopra di essa il cibo. In questo modo, e con poca spesa, si protegge sempre la padella e un domani non si dovrà cambiare l’airfryer per una padella usurata (cosa che mi è già successa).

3.- Accessori per airfryer: Questi accessori sono quelli che vi permetteranno di moltiplicare per 100 le possibilità della vostra airfryer. Io ho comprato questo qui su Amazon e uso molto la teglia per muffin, la tortiera e la teglia per pizza.

7 consigli per l’utilizzo della friggitrice ad aria

Se non avete ancora usato la friggitrice ad aria per la prima volta non perdetevi questi consigli e trucchi per ottenere il massimo e assicurarvi di non abusarne.

Andiamo con loro!

Consigli su come utilizzare la friggitrice ad aria:

  1. La griglia sempre nel cestello. Assicuratevi di inserire la griglia nel cestello in modo che l’aria possa circolare intorno agli alimenti e che il grasso rilasciato dagli alimenti possa defluire sul fondo del cestello.
  2. Usate uno spruzzo d’olio o un cucchiaino d’olio per rendere il cibo più lucido e croccante.
  3. È possibile aprire la friggitrice ad aria calda a metà cottura per rimuovere il cibo.
  4. Usare delle pinze larghe per spostare il cibo. Non utilizzare mai una forchetta per non graffiare il rivestimento antiaderente della friggitrice ad aria.
  5. Se volete acquistare una friggitrice ad aria di grandi dimensioni, prendete in considerazione l’acquisto di una friggitrice con uno sportello trasparente in modo da poter vedere in ogni momento lo stato di preparazione del cibo. Tenete presente che se aprite lo sportello di tanto in tanto, il calore fuoriesce.
  6. Alcuni modelli di friggitrice sono rumorosi, evitateli se potete.
  7. La friggitrice ad aria deve essere sempre accessibile. Se la si tiene in fondo a un armadio, si finisce per non usarla.

Domande frequenti sul primo utilizzo

Ora che sappiamo come usare la friggitrice ad aria per la prima volta, cercherò di rispondere ai classici dubbi che sorgono quando siamo alle prime armi:

La friggitrice ad aria può essere aperta durante il funzionamento?

Sì, possono essere aperti in qualsiasi momento. In effetti, in molte ricette è necessario farlo per controllare lo stato degli alimenti. A tal fine, tutti i modelli di friggitrice ad aria sono dotati di un sistema di arresto automatico nel momento in cui la si apre.

Pertanto, ancora una volta, sì è possibile aprire la friggitrice senza olio mentre è in funzione.

A cosa serve la griglia della friggitrice ad aria?

La griglia dell’airfryer serve a creare uno spazio tra la ciotola e il cibo in modo che i cibi grassi, come le ali di pollo, possano essere espulsi e cadere sul fondo, rendendo la ricetta più sana.

Inoltre, le griglie della friggitrice ad aria sono solitamente lavabili in lavastoviglie e quindi molto facili da pulire.

Che tipo di contenitori si possono mettere nella friggitrice ad aria?

A meno che il manuale non indichi diversamente, è possibile inserire qualsiasi stampo refrattario, di vetro, ceramica, argilla, silicone o persino metallo. In pratica, gli stessi che mettereste nel forno.

Dove si mette l’olio nella friggitrice ad aria?

L’olio viene messo sul cibo. Cioè, prima si mettono gli ingredienti nella ciotola e poi si versa un cucchiaio di olio o si applicano un paio di spruzzi.

È necessario preriscaldare la friggitrice senza olio?

Non è necessario, ma è altamente consigliato. Così come si preriscalda il forno o la padella prima di cucinare, lo stesso vale per l’airfryer. Preriscaldatela per 5 minuti a 180 ºC in modo che il cibo risulti migliore.

Il cibo deve essere girato nella friggitrice ad aria?

Non sempre, ma è consigliabile. La friggitrice senza olio è progettata per riscaldare gli alimenti con aria calda da tutti i punti interni (sistema a 360º). Tuttavia, è consigliabile aprire la ciotola a metà del riscaldamento per vedere lo stato della ricetta e per girarla o mescolare il cibo.

Come funzionano le friggitrici ad aria?

La friggitrice ad aria è chiamata anche friggitrice senza olio perché il cibo non viene preparato immergendolo nell’olio, ma viene cotto grazie all’aria calda presente all’interno.

L’aria calda è generata all’interno della vasca da un elemento riscaldante e viene fatta circolare uniformemente all’interno della friggitrice senza olio da una o più ventole.

Aigostar Smart Cube

Queste ventole garantiscono una cottura uniforme del cibo in qualsiasi punto della friggitrice ad aria. Non solo, ma il cibo viene cotto a secco, in modo da ottenere quel bordo croccante che tanto ci piace.

Inoltre, il flusso d’aria è progettato per simulare la distribuzione del calore che si verificherebbe se avessimo immerso il cibo in olio caldo.

Per tutti questi motivi, queste friggitrici fungono anche da forno elettrico a convezione, aumentando notevolmente il numero di ricette che possono essere preparate con esse.

Alcuni sostengono che il risultato della frittura nella friggitrice ad aria sia leggermente meno dorato. Ma se si vogliono ottenere crocchette lucide o anelli di cipolla ben dorati basta spruzzare un po’ d’olio prima di metterli nella friggitrice e il gioco è fatto!

Come ho detto, basta un semplice tocco di olio spray per ottenere fritture dorate e croccanti. E se non avete a portata di mano uno di questi spray, potete sempre aggiungere un cucchiaino di olio (meglio se extravergine d’oliva) al cibo, assicurandovi che si impregni bene.

Grazie a questo metodo, i piatti e le ricette preparati con la friggitrice ad aria hanno pochissimi grassi aggiunti, il che li rende opzioni salutari per tutti i giorni. Perfetti per chi vuole seguire la propria dieta o semplicemente mangiare in modo più sano.

Perché usare una friggitrice ad aria?

Una friggitrice ad aria è l’aggiunta perfetta alla vostra cucina. In relazione a quanto detto sopra, non solo vi permette di preparare tutti i tipi di ricette, ma anche di prepararle nel modo più salutare.

Volete ridurre il consumo di olio, abbassare i livelli di colesterolo o semplicemente mangiare in modo più sano? Con la vostra friggitrice senza olio potete farlo.

Basta un cucchiaino di olio per preparare i piatti più gustosi con poco sforzo.

Diventate chef professionisti con questi mini forni elettrici a convezione.

La facilità d’uso prima di tutto

Una friggitrice ad aria è incredibilmente facile da usare. Basta preparare gli ingredienti, inserirli all’interno e impostare la temperatura e il tempo.

Ecco tutto! Dimenticate il resto, vi farà sapere quando la cena è pronta. E usate questo tempo extra per quello che volete.

Grazie allo speciale sistema di circolazione dell’aria calda e al programmatore, cucinare è più facile che mai.

Le dimensioni contano

Esatto, perché più grande è la friggitrice ad aria, più piatti si possono preparare per più persone.

In ogni caso il nostro consiglio è di avere sempre la friggitrice ad aria visibile e disponibile. Quindi, prima di acquistarla, trovate un posto per questo accessorio nella vostra cucina e misuratelo.

Come abbiamo già detto, le friggitrici ad aria sono totalmente versatili e consentono la preparazione di qualsiasi piatto o ricetta. Quindi, tenetela sempre a portata di mano.

Se la vostra friggitrice ad aria viene riposta in un armadio e dovete tirarla fuori ogni volta che ne avete bisogno, finirete per non usarla e per perdere tutti i vantaggi che le friggitrici senza olio possono offrire.

Pertanto, una volta individuato il luogo in cui posizionare la friggitrice, misurate lo spazio e sceglietela in base alle sue dimensioni. Per fare ciò, ricordate che dovete tenere conto dei 20 centimetri in modo che la parte posteriore della vostra friggitrice ad aria possa rilasciare il calore senza problemi.

Per quanto riguarda le dimensioni disponibili, ricordiamo che l’interno delle friggitrici ad aria varia solitamente da 2,5 litri a 5,5 litri, a seconda del tipo e del modello.Per una famiglia di due persone o di un solo genitore può essere sufficiente una friggitrice da 2,5 litri. Tuttavia, per le famiglie di 4 o più persone consigliamo l’acquisto di una friggitrice da 5,5 litri.

Preriscaldare la friggitrice senza olio per ottenere un risultato più croccante.

Il grande segreto per ottenere patatine fritte croccanti o Nuggets dorati è il preriscaldamento.

È sufficiente preriscaldare la friggitrice ad aria calda qualche minuto prima di inserirvi gli alimenti per ottenere un risultato croccante e brillante degno di una friggitrice tradizionale.

Se il vostro modello di friggitrice ad aria non prevede la funzione di preriscaldamento, è sufficiente accenderla 5 minuti prima a una temperatura di 180º per ottenere questo risultato spettacolare.

Versatilità in cucina

Come abbiamo già detto, una friggitrice ad aria è molto più di un accessorio per friggere a basso contenuto di grassi, è un robot da cucina completo per preparare qualsiasi cibo.

Innsky IS-AF002

Dovrebbe essere chiaro che una friggitrice ad aria può soddisfare tutte le vostre esigenze culinarie.

Grazie alla friggitrice ad aria è possibile preparare:

  • Frittura.
  • Cuocere.
  • Grigliare.
  • Tostatura.
  • Preparare i migliori dessert.
  • Tostatura.

Vi invitiamo quindi a sfogliare il nostro sito e a trovare ricette di ogni tipo. Molte di esse vi sorprenderanno per la loro salubrità.

10 errori tipici con la friggitrice ad aria

Se siete alle prime armi in cucina, prima di usare la friggitrice ad aria, vi consiglio di dare un’occhiata agli errori più comuni commessi quando si usa questo gadget da cucina.

Prestate attenzione a ciascuno di essi per evitare di farli e finire per danneggiare la vostra friggitrice ad aria.

  1. Usate solo un cucchiaino di olio. Molte persone che provengono dall’aver letteralmente immerso il cibo nell’olio pensano che un cucchiaino di olio sia troppo poco e finiscono per usarne diversi cucchiaini. Questo è un chiaro errore e va evitato. Nelle friggitrici ad aria il cibo viene cotto con il calore, non con l’olio. L’olio serve solo a dare un aspetto lucido e dorato.
  2. Non preriscaldare. Lo abbiamo già detto, ma lo ripetiamo. Per ottenere risultati ottimali, è necessario preriscaldare la friggitrice senza olio.
  3. Eliminare l’umidità in eccesso dal cibo per ottenere un arrosto perfetto. Uno degli errori tipici è quello di inserire alimenti umidi o con acqua al loro interno senza averli precedentemente asciugati. L’acqua in eccesso all’interno della friggitrice si trasforma in fumo in eccesso, che danneggia il cibo.
  4. Non riempire il cestello fino all’orlo con il cibo. Non riempire il cassetto con patate o crocchette. Ricordare che l’aria calda deve avere spazio sufficiente per circolare in modo da poter preparare gli alimenti. Se necessario, cuoceteli in due lotti, poiché i tempi di preparazione saranno di circa 10 minuti.
  5. È possibile aprire il cassetto a metà cottura per controllare lo stato degli alimenti e spostarli se necessario. Se non lo si fa, si rischia di bruciare gli alimenti.
  6. Ma non aprite troppo il cassetto. L’aria calda non vede l’ora di uscire dalla friggitrice senza olio, quindi quando si apre il cassetto, essa fuoriesce perché ha una densità inferiore rispetto all’aria della cucina. Questo è particolarmente importante se si preparano ricette da forno come i muffin, poiché l’alta densità dell’aria ne risente.
  7. Non fate confusione con la temperatura. Non si deve impostare la stessa temperatura di un forno tradizionale. Ricordate che l’aria calda che circola intorno al cibo è progettata per essere più costante. In caso di dubbio, abbassare la temperatura di circa 5 gradi Celsius.
  8. Usare delle pinze larghe per rimuovere il cibo. Un errore tipico dopo aver cucinato una ricetta nella friggitrice ad aria è quello di rovesciare il cassetto su un piatto. L’idea è che l’olio aggiunto si diffonda attraverso la griglia durante il processo di cottura, riducendo il contenuto di grassi del piatto del 70%. Tuttavia, se si rovescia il cassetto su un vassoio, l’olio cola anche nel vassoio e impregna il cibo.
  9. Una volta terminata la preparazione del piatto non appoggiare il cestello estraibile sul piano di lavoro. Così come non si appoggia sul piano di lavoro una pietanza appena tolta dal forno, non si deve appoggiare il cestello estraibile sul piano di lavoro perché è caldo.
  10. Lavare e pulire la friggitrice ad aria quando si è finito. Dopo la preparazione di una ricetta, alcune parti si impregnano di olio e devono essere lavate. Fortunatamente, la maggior parte dei modelli è dotata di accessori lavabili in lavastoviglie. Per le parti che non si possono rimuovere, è sufficiente passare un panno umido. Attenzione però a non graffiare le parti antiaderenti.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle friggitrici ad aria. Dopo aver letto questo articolo, non ci sarà più nessun segreto che non conoscete o ricetta che vi sfugge.

Se avete letto tutto questo post su come usare la friggitrice ad aria, complimenti….

Ora siete pronti per iniziare a usarlo!

Scroll al inicio